Consigli per andare al mare a Vico Equense e dintorni

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

 

Vico Equense può essere tranquillamente considerata la porta d’accesso alla Penisola Sorrentina. Un luogo incantevole a picco sul mare, caratterizzato da panorami mozzafiato e splendide architetture che si fondono in maniera armonica con il paesaggio. La città ha inoltre un rapporto pazzesco con il mare sia durante il periodo estivo, quando è un’affascinante meta turistica, sia nel periodo invernale quando la minor affluenza di persone genera atmosfere uniche al mondo.

L’acqua poi è spettacolare, tant’è vero che anche quest’anno è stata insignita della cosiddetta “bandiera blu 2021”. Si tratta di un riconoscimento internazionale che tiene conto di diversi parametri qualitativi tra cui: Informazione sul posto e relativa educazione ambientale, la qualità delle acque, la gestione ambientale, i servizi e la sicurezza, e tanto altro che in questo tratto costiero è adeguatamente conosciuto e rispettato.

E per questo che non solo vi consigliamo di godervi il mare in estate ma di farlo per tutto il mese di settembre e fino agli inizi di ottobre.

Goditi il mare in estate, ma vivilo anche a settembre

Tutta la penisola Sorrentina e Vico Equense in particolare godono di una particolare tranquillità verso la fine dell’estate, ed il mese di settembre è sicuramente uno dei migliori per vivere appieno la bellezza e il fascino di luoghi come questo.

Solitamente le temperature sono comunque buone, spesso anche fino ai primi giorni di ottobre, ci si può prendere il sole e fare il bagno con spensieratezza e l’affluenza di persone è decisamente minore (mancano i turisti mordi e fuggi e la maggior parte dei vacanzieri italiani). Anche i prezzi subiscono un leggero calo e i servizi invece restano di ottima qualità per la maggioranza delle strutture attrezzate, alberghi e ristoranti.

Se hai voglia di assoluto relax, scegli una struttura attrezzata. I sapori della costiera ti conquisteranno

Diciamoci la verità, se sei riuscito solo ora a goderti le tue meritate vacanze non hai voglia di far nulla e preferisci goderti ore di assoluta rilassatezza accarezzato dalla brezza del mare. Se è così ti consiglio di optare per le tante strutture attrezzate della costa, con tanti servizi e punti ristoro che renderanno il tuo soggiorno leggero e speciale.

Celeberrima è la spiaggia attrezzata dello Scrajo, così chiamata per il suoi nome latino che aveva il significato di scosceso, ripido. Questa spiaggia inoltre si trova in prossimità di una sorgente termale e di conseguenza la temperatura dell’acqua può subire variazioni. Si trova sulla penisola, con lo sguardo rivolto verso Napoli, possiede una stazione della circumvesuviana (Linea su ferro che la collega con Napoli) e anche diversi punti di ristoro. Ci si può rilassare al mare, alle terme o lasciarsi coccolare dai sapori delicati della penisola sorrentina.

Se invece preferisci un minimo di avventura, scegli un piccolo paradiso incontaminato

E’ vero, sei in Vacanza ma hai sempre voglia di avventura, esplorazione e nuove scoperte: anche in questo caso Vico Equense è la scelta giusta. Tantissime infatti le spiaggette più selvagge, alcune delle quali raggiungibili solo via mare che ti daranno la giusta carica adrenalinica anche in questo ultimo scampolo d’estate.

Su tutte dobbiamo assolutamente citare banco di Santa Croce e spiaggia della Tartaruga. Il primo è un punto dove il fondale marino, situato tra la Torre Angellara e Punta d’Orlando crea un ambiente

eccezionale: in quel punto il fondo del mare risale quasi fino alla superficie dell’acqua creando una “secca”. Proprio lì è presente una biodiversità davvero unica, che può esistere solo in quelle determinate condizioni, che oggi sono poi oggetto di studi e pubblicazioni scientifiche.

La spiaggia della Tartaruga invece, famosa per il suo scoglio che ricorda appunto tale animale è un piccolo angolo di paradiso raggiungibile via mare e che può regalarti giornate straordinarie all’insegna dell’avventura immersi nella natura. Vi consigliamo comunque di visitare questo luogo dopo le 12, dato che al mattino presto non c’è sole per via della grossa parete roccioso. Stiamo parlando in ogni caso di un paradiso e se siete amanti della natura incontaminata, questo è il posto che fa per voi.

Inoltre (ultimo ma non meno importante)

 

Usa sempre i mezzi pubblici o anche quelli via mare per visitare la città soprattutto durante il periodo estivo. Questo perché il normale sovraffollamento dell’estate può determinare spiacevoli ore di traffico. Se segui questo consiglio, inoltre, scegli sempre un alloggio facilmente raggiungibile a piedi ed evita l’entroterra in cui bisogna essere automuniti. Ricorda che il paesaggio e spesso ripido per questo fai attenzione alle distanze da percorrere e vestiti sempre in maniera comoda.

 

Servizio

Comune di Vico Equense - Ufficio Turismo e Cultura

sede legale Corso Filangieri, 98
Tel.: +39 081/8019100
sede operativa Viale Rimembranza, 1
Tel.: +39 081/8019500
Cod. Fiscale: 82007510637
Part. IVA: 01548611217
80069 Vico Equense (NA) 

Official site of Vico Equense - ©2022 Tourism & Culture department. All Rights Reserved

Search

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.