Notizie

Notte Europea dei Musei

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Passare un sabato sera diverso, all’insegna della cultura e della riscoperta dei beni della città. L’amministrazione Comunale del Sindaco Andrea Buonocore, in collaborazione con gli Istituti Comprensivi “Costiero” e “Filippo Caulino”, ha organizzato un’apertura straordinaria che consentirà un’insolita ed emozionante fruizione notturna del museo Archeologico Silio Italico nello storico Palazzo Comunale in Corso Filangieri, che raccoglie i reperti archeologici ritrovati fin dagli anni Sessanta in via Cortile e via Nicotera.

Tre stanze e otto vetrine per circa 200 reperti di varie civiltà (greca, etrusca e italica). Il MAAAM, Museo Aperto Antonio Asturi, presso la nuova Casa Comunale in via Luigi De Feo. Nel Museo inaugurato il 20 maggio dell’anno scorso, a trent’anni dalla morte del pittore, sono collocate circa 40 opere dell’artista donate dagli eredi dello stesso. Si tratta della realizzazione di un percorso museale diffuso all’interno della nuova casa comunale, con l’obiettivo di avvicinare l’arte a tutta la popolazione, annullando le distanze culturali e sociali che ne limitano a poche categorie la conoscenza. Il Museo Mineralogico Campano, ospitato al primo piano del complesso seicentesco della Santissima Trinità e Paradiso, comprende più di 5.000 minerali di oltre 1.400 specie provenienti da molte regioni del mondo e ne espone più di 3.500; una sezione è dedicata ai cristalli di quarzo, ai minerali dell’area vesuviana, alle gemme intagliate e ai meteoriti. La sezione paleontologica raccoglie circa 200 fossili con interessanti reperti di dinosauri donati dal dottor Philip Currie, uno dei più grandi esperti in materia. Sono presenti anche rettili come il mesosauro, il notosauro e il modello scientifico di Ciro, il piccolo dinosauro carnivoro del beneventano. È visibile infine anche la sezione antropologica con circa 50 reperti litici (asce, punte di freccia ecc.) degli uomini primitivi risalenti anche a oltre 80.000 anni fa, trovati nel Nordafrica. Oltre ai Musei saranno aperti la Chiesa dell’Arciconfraternita dell’Assunta in via Monsignor Natale, poco prima del Largo dei Tigli, con un altare ligneo ricoperto di perline e coralli di fattura settecentesca fatto restaurare da Susanna Agnelli e dal senatore Mario D’Urso con il finanziamento della Banca Europea per gli investimenti e la Chiesa della Santissima Annunziata uno dei pochi esempi di architettura gotica campana. Al primo posto nella classifica tra le chiese più belle della regione e tra le dieci chiese d’ Italia.

A.A.C.S.T.

Azienda Autonoma Cura Soggiorno e Turismo Vico Equense
Via Filangieri 100
80069 Vico Equense (ITALIA)
Tel./ Fax: 081.8015752
Cod. Univoco ufficio: UFU9DG
Cod. Fiscale: 82007170630 

©2018 Azienda Autonoma Cura Soggiorno e Turismo Vico Equense. All Rights Reserved.

Search

Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.